Elenco dei prodotti per la marca Pommery

Nel 1857, con il commercio della lana in crisi, il signor Pommery si rivolse al commercio del vino dello Champagne per garantire il futuro di sua figlia. Morì un anno dopo, nel febbraio 1858. Il risultato è noto: la sua giovane vedova prende le redini della casa e conduce la casa al successo e alla gloria.

Louise Pommery sposò Guy de Polignac nel 1875. Questo ramo della famiglia Polignac rimarrà proprietario della casa fino alla fine degli anni '80, periodo in cui la casa passerà nelle mani di diversi gruppi e oggi finirà nel gruppo Vranken .

Domaine Pommery: Per realizzare questo lavoro in stile elisabettiano sono stati necessari dieci anni di lavoro, iniziati nel 1868.

Una superba scalinata di 116 gradini fornisce l'accesso, 30 metri sotto terra, a una vera cattedrale sotterranea: le cantine Pommery costruite su vecchie fosse di gesso scavate dai gallo-romani 2000 anni fa. Ciascuna delle gallerie della cantina prende il nome da Madame Pommery in omaggio ai suoi clienti provenienti da tutto il mondo.

Le cantine ospitano oggi 20 milioni di bottiglie, comprese le annate più antiche della Maison, annate estremamente rare, custodite in enoteca.

Il parco Pommery è stato creato nel 1910 per il quale Edouard Redont è stato l'architetto paesaggista per fornire luce alle enormi cantine.